Seguici su Twitter
Seguici su Facebook
Invia una mail


Lo Yoga del suono

“Esplorando il suono” Seminario con Christian Berthon 

9 dicembre 2017 - Roma

Sabato ore 9.00 - 18.00 con Christian Berthon

BIOGRAFIA - Christian, naviga nell’universo dello yoga fin dall’infanzia. Suo padre appassionato di questa disciplina praticava secondo l’insegnamento di André Van LysebethDiplomato alla scuola André Van Lysebeth a Parigi nel 2009, ha approfondito la sua conoscenza dello yoga con Willy Van Lysebeth, Eric Baret, il dottor Lionel Coudron, e durante molti viaggi in India. L'incontro con Patrick Torre nel 2006 lo ha incoraggiato ad approfondire la via del mantra. Intraprende la formazione di Yoga del suono allInstitut des Arts de la Voix  e nel 2015 comincia a partecipare come formatore. Influenzato dalla filosofia Advaïta Vedanta et dallo Shivaïsmo tantrico  non duale, le sue aree di interesse ruotano intorno al risveglio dell’energia, lo sviluppo della sensibilità e della sensorialità, il pranayama e l’arte del mantra e del Tantra. 

Pratica del mattino - Risveglio Sensoriale -  ore 9.00 - 13.00 L'approccio proposto in questo workshop si focalizza su l’ascolto sottile delle sensazioni del corpo e del Soffio vitale durante la pratica, di āsana e prāṇāyāma vissuti in un'attenzione priva di proiezioni volte ad un obiettivo. Questa modalità di ascolto ricettiva e aperta, spogliata di qualsiasi riferimento e di qualsiasi obiettivo da raggiungere, favorisce il rilassamento profondo da tensioni fisiche e psicologiche e libera la circolazione dell’ energia.
Pratica del pomeriggio - Yoga del suono - Meditazione attraverso la via dei mantra - ore 14.30 - 18.00 La pratica dei canti sacri e dei mantra è uno dei modi più veloci per accedere alla meditazione. Dalla notte dei tempi, gli uomini hanno usato il potere e le virtù di alcuni suoni per connettersi con il divino e raggiungere un livello di Conoscenza tale da trascendere le varie stratificazioni mentali. La vibrazione sonora dei mantra bypassa  l'agitazione della mente, offre la possibilità di espandere la coscienza, per mezzo delle componenti vibrazionali, risveglia l' "energia del Cuore", la percezione del corpo sottile e ci conduce a contattare  il centro luminoso dell’ Essere che è in noi. Vi propongo durante questo  workshop di sperimentare queste possibilità offerte dal suono. L’incontro consentirà a tutti  di praticare āsana e prāṇāyāma per liberare il corpo denso dai condizionamenti e stimolare il risveglio di una maggiore sensibilità, in modo da diventare più permeabili al suono vibrazionale dei mantra. Impregnato di leggerezza, di spazio e di vibrazioni, il corpo entra in risonanza con i canti, facilitando il risveglio della dimensione  meditativa.

brochure

 
athayoganusasanam